Tag

, ,

La creatività è un talento naturale o è una capacità che può essere appresa?

Spesso ci riferiamo alla creatività come un’inclinazione che solo alcuni possiedono: diciamo infatti il “genio creativo” dell’artista.

Tuttavia molti studi e ricerche empiriche sostengono che la creatività sia anche frutto di un processo di apprendimento generato da un contesto che favorisce la “diversità”.

Lavorare in un gruppo di persone molto diverse tra loro (diversità etnica, culturale, di genere, con disabilità, ecc.) aumenta la possibilità di sviluppare creatività e innovazione.

Un ambiente che facilita la diversità e l’inclusione può innescare percorsi completamente nuovi non solo per il gruppo ma anche per la singola persona perché in qualche modo la induce ad andare “oltre” rispetto alle proprie conoscenze e convincimenti e la stimola ad attivare un processo creativo.

Quest’osservazione che si riferisce anche all’esperienza personale è molto appassionante perché rientra in una di quelle situazioni c.d. “win-win”, dove tutti vincono: l’organizzazione aziendale, le persone, la società.

Annunci