Tag

,

“La nostra paura più profonda non è quella di essere inadeguati. La nostra paura più profonda è di essere potenti oltre misura… E’ la nostra luce, non le tenebre, che più di tutto ci spaventa… chiediamo a noi stessi: “Chi sono io… per essere brillante, formidabile, pieno di talento e risorse?”

Ma di fatto chi siamo noi per non esserlo?

Siamo figli e figlie di Dio… il nostro giocare al ribasso non serve al mondo… non c’è niente di illuminato nel ridurre noi stessi per fare sì che gli altri non si sentano insicuri attorno a noi…

Siamo nati per rendere manifesta la gloria di Dio che è dentro di noi… non è solo in alcuni di noi, è in ognuno di noi. 

Inconsciamente accordiamo il permesso ad altre persone di fare lo stesso.

Nel liberarci dalle paure, la nostra presenza automaticamente libera gli altri”.

Non temiamo di brillare…

Annunci